Intel sta costruend...
 
Notifiche
Cancella tutti

Intel sta costruendo un nuovo hub di produzione di semiconduttori da 17 miliardi di euro in Germania

1 Post
1 Utenti
0 Reactions
555 Visualizzazioni
 EvoX
(@ev0x)
Post: 125
Reputable Member Admin
Topic starter
 

Intel ha annunciato un nuovo massiccio investimento nei suoi siti di produzione europei, con un nuovo "mega-sito all'avanguardia per semiconduttori" da 17 miliardi di euro in Germania e un'espansione di 12 miliardi di euro della sua fabbrica esistente in Irlanda.
L'azienda sta inoltre costruendo un nuovo centro di ricerca e sviluppo e design in Francia e prevede di investire in ulteriori aree in Irlanda, Italia, Polonia e Spagna per la produzione, i servizi di fonderia e la ricerca. 
Nel complesso, Intel prevede inoltre, di investire oltre 33 miliardi di euro nella sua prima ondata di ricerca e sviluppo e produzione europea, come parte di un totale di 80 miliardi di euro investiti nell'UE nel prossimo decennio.
Il nuovo sito tedesco sarà composto da due fabbriche di semiconduttori a Magdeburg, la cui costruzione inizierà nella prima metà del 2023 prima della produzione prevista nel 2027.
Si produrranno i prodotti Intel di prossima generazione dell'era "Angstrom" (che includerebbero gli imminenti nodi Intel 20A e Intel 18A che
l'azienda ha dettagliato l'anno scorso). 
Le nuove fabbriche non produrranno solo chip per Intel: l'obiettivo è che il sito aiuti a produrre chip anche per i clienti di Intel Foundry Services. 
L'azienda afferma, che il progetto in Germania vedrà 7.000 nuovi posti di lavoro per la costruzione di enormi nuove fabbriche, insieme a 3.000 posti di lavoro permanenti presso Intel stessa, una volta che la fabbrica inizierà la produzione in pochi anni.
Nel frattempo, l'espansione in Irlanda mira a raddoppiare lo spazio di produzione di Intel presso il sito esistente dell'azienda e a portare il prossimo nodo Intel 4 nei suoi siti di produzione europei.
Il nuovo investimento europeo fa parte della strategia Intel “IDM 2.0” introdotta dal CEO Pat Gelsinger quando ha rilevato la conduzione dell'azienda un anno fa. 
Da allora il colosso informatico, ha annunciato un massiccio investimento di 20 miliardi di dollari nei suoi siti esistenti in Arizona, insieme a un investimento altrettanto grande di 20 miliardi di dollari
per un nuovo sito in Ohio che Intel afferma sarà il "più grande sito di produzione di silicio del pianeta".
Gli investimenti nei siti di produzione sono un argomento caldo per l'industria del silicio, poiché la carenza di forniture di semiconduttori continua a devastare le catene di approvvigionamento, la disponibilità dei prodotti e i prezzi per qualsiasi cosa, dalle console PlayStation 5 alle auto. 
Non è nemmeno solo Intel a pensare questo:
TSMC e Samsung hanno annunciato grandi piani per nuovi siti di produzione di chip (sia a livello internazionale che negli Stati Uniti). 
Ma mentre le capacità di produzione potrebbero aiutare con i problemi di fornitura, dato il lungo tempo di realizzazione per la costruzione di nuove fabbriche, probabilmente passerà del tempo prima che l'impatto di questi nuovi investimenti si faccia sentire.

Questa argomento è stata modificata 2 anni fa 2 volte da EvoX

DB Assistant AgorA' - IT & Tech Social MediA
E-Mail: info@dbassistant.it
Web: https://www.dbassistant.it/community
Facebook: https://facebook.com/DBAssistant
YouTube: https://youtube.com/channel/UC-iiko35s-0Ek5tjFqI9L0Q
Telegram: https://t.me/dbnewsIT

 
Pubblicato : 15/03/2022 4:54 pm
Condividi: